Loading...

Impegno Vs Interesse. Perché l’impegno è tutto

L'impegno è tutto

Quando sei interessato a fare qualcosa, la fai solo quando è conveniente.

Quando ti sei impegnato a fare qualcosa, invece, non accetti scuse.

Ken Blanchard

Già. Le cose stanno proprio così.

C’è una gran bella differenza tra essere semplicemente interessati in qualcosa e, al contrario, impegnarsi concretamente per ottenerla.

In fondo parliamoci chiaro.

A quasi tutti noi piace sbandierare in giro piani, obiettivi e speranze per il futuro.

Amiamo parlare di noi stessi e dei nostri piani di vita. Dipingiamo nella mente nostri amici, perdendoci tra le chiacchiere più o meno sobrie del sabato sera, il futuro che desideriamo e quale sarebbe a nostro avviso una vita ideale.

Tutto fantastico.

Alla prova dei fatti, però, una volta tornati a casa, soltanto pochi di noi si sporcano le mani per agguantare quell’agognato futuro di cui ci siamo tanto riempiti la bocca.

Quando ci sono da mettere sul tavolo impegno fatica e costanza, molto spesso ci alziamo infatti dalla sedia e andiamo via, dimostrando che il nostro, in fondo, era niente più che un semplice interesse.

La scomoda notizia del giorno è la seguente.

Essere interessati semplicemente non basta. Essere interessati non richiede sforzo. Essere interessati è comodo e alla portata di tutti.

E lascia che te lo dica. Nella vita non si ottengono risultati straordinari facendo cose ordinarie e perfettamente già alla portata di tutti.

 

Qualche esempio

L'impegno è tutto

Le persone di successo hanno l’abitudine di fare ciò che le persone comuni non amano fare.

A. Gray

Entriamo dunque nel dettaglio e scopriamo assieme la differenza tra interesse e impegno.

Vediamo un paio di esempi.

Quando siamo interessati compriamo e leggiamo libri giusto ogni tanto.

Ma quando siamo impegnati leggiamo con costanza, alziamo il popò dalla sedia e applichiamo quanto appreso.

Quando siamo interessati ad avviare un blog ne discutiamo per mesi con gli amici giù al bar davanti una birra, perdendoci in mille ipotesi e chiacchiere.

Quando siamo impegnati, al contrario, acquistiamo dominio e spazio hosting e cominciamo a scrivere.

E ancora.

Quando siamo interessati dedichiamo al nostro progetto qualche oretta scarsa dal lunedì al venerdì (il sabato sera non si tocca. La sbronza con gli amici è sacra).

Quando siamo impegnati dedichiamo ogni istante libero alla crescita della nostra attività, giorni festivi o non festivi poco importa.

Quando siamo interessati ci lasciamo distrarre dalla prima notifica su WhatsApp.

Quando siamo impegnati poniamo lo smartphone in modalità offline, attiviamo il timer e ci applichiamo.

Penso adesso sia molto più chiaro.

La differenza tra l’essere interessati e l’essere veramente impegnati è molto semplice.

Io personalmente amo riassumerla così.

Gli interessati partono in quinta pieni di entusiasmo, ma ben presto cedono alle lusinghe della comodità e della gratificazione immediata.

Gli impegnati accettano e sopportano un momentaneo sacrificio in nome del raggiungimento dei propri obiettivi di lungo termine.

I primi mollano la presa dopo un paio di insuccessi.

I secondi proseguono a testa bassa, consapevoli del processo e dei sacrifici che li attendono per raggiungere la meta.

 

Poche scuse

L'impegno è tutto

Lascia che ti dica una cosa.

Se tratto oggi questa distinzione e te ne parlo è solo perché, pur sempre con l’umiltà di chi ha ancora tanta strada da fare, posso permettermelo.

Nella cura di questo blog mi sono dimostrato impegnato.

Questo piccolo risultato me lo voglio riconoscere 🙂

Causaeffetto.com rappresenta lo strumento attraverso il quale intendo fornire contenuti di valore ad ogni mio lettore per aiutarlo a compiere grandi passi in avanti nella propria vita.

Dallo studio, alla carriera, al miglioramento delle relazioni interpersonali, alla realizzazione di progetti.

Ogni mio istante libero è puntualmente dedicato alla cura del blog o alla mia personale formazione al fine di produrre nuovi contenuti di qualità.

Per sviluppare questo progetto ho rinunciato ad attività ben più piacevoli.

Ho spesso detto di No ad amici, uscite e divertimento.

Ho cercato e trovato soldi che non avevo per pagare il server.

Ho continuato e continuo ogni giorno a divorare libri su libri, anche tramite il mio piano di abbonamento Audible.

Alcune persone non hanno gradito e si sono allontanate, altre mi sono state vicine e continuano a supportarmi.

Anche adesso, tra lavoro, famiglia, fidanzata, e impegni vari, continuo a lavorare a testa bassa su questo progetto.

Ma lasciami anche aggiungere un’altra cosa.

Tutt’ora vedo colleghi, amici e conoscenti passare la quasi totalità del proprio tempo libero tra social, Grande Fratello Vip, maratone su Netflix, gossip e app di cazzeggio varie, salvo poi lamentarsi il sabato sera davanti una birra di quanto la propria vita sia inappagante.

Ora, siamo onesti.

Non giudico ma semplicemente con umiltà descrivo quello che vedo.

Ognuno di noi ha il diritto di trascorrere il proprio tempo come meglio desidera, non dimentichiamolo mai.

La scelta è sempre e solo nostra.

Ognuno di noi ha, però, anche il dovere di non lamentarsi della mancanza di risultati se non è poi disposto a sacrificarsi in prima persona per cambiare le cose.

Dico bene o ho ragione? 😉

 

Questione di scelte

L'impegno è tutto

Se rivolgiamo lo sguardo agli obiettivi sui quali alla fine abbiamo desistito è logico pensare che in fondo fossimo solo interessati e non realmente impegnati.

Quando siamo impegnati, quando c’è committment, non abbiamo altre priorità.

Troviamo tempo e non lasciamo spazio a scuse.

Accettiamo solo risultati.

Questa è la differenza tra il raggiungere o meno un obiettivo.

La forza di volontà è un muscolo al solo comando di chi ha realmente intenzione di impegnarsi mentre è assente in chi nutre un mero interesse nel fare qualcosa.

Rivolgiamo quindi uno sguardo a noi stessi e poniamoci questa semplice domanda.

Sto mostrando mero interesse o un vero impegno nel raggiungere i miei traguardi?

Ognuno di noi conosce in sé la risposta.

Noi ci leggiamo al prossimo articolo.

Un abbraccio,

Carlo

Travala.com. Nuova incredibile piattaforma di viaggio che permette di pagare (anche) con le criptovalute. Iscriviti con questo link. Viaggia, divertiti, e ricevi indietro 23 Euro 😉

Amazon Prime Video. Film e serie TV per rilassarci dopo una giornata produttiva. I primi 30 giorni sono in prova gratuita

Libri consigliati da Carlo. Ho selezionato in questa pagina le letture che più mi hanno ispirato e supportato nel raggiungere i miei obiettivi di vita. Saranno di aiuto anche a te

Kindle Unlimited. 30 giorni in prova gratuita. Lo uso e lo consiglio

 

You might also like

No Comments

Rispondi