Loading...

Ritrova la tua ispirazione con una poesia: “Se” di Rudyard Kipling

Rudyard Kipling

Le parole sono, per loro natura, la più potente droga usata dall’uomo.

Rudyard Kipling

Oggi scopriremo assieme gli splendidi versi del poeta e scrittore Rudyard Kipling.

Una poesia molto famosa, intitolata “Se”, e tratta dal romanzo di fantasia Ricompense e fate.

Le seguenti righe, pubblicate nel lontano 1895, restano di grande attualità e si svelano in una sequela di consigli e suggerimenti, dolcemente tramandati da padre a figlio.

Indicazioni che, se adeguatamente interiorizzate dal piccolo, lo renderanno risoluto verso il mondo, predisposto ad affrontare le sfide della vita, nonché, soprattutto, definitivamente degno di essere definito “Uomo”.

Leggiamo assieme questi versi 😉

 

Rudyard Kipling

Se

Se saprai mantenere la testa quando tutti intorno a te

la perdono, e te ne fanno colpa.

Se saprai avere fiducia in te stesso quando tutti ne dubitano,

tenendo però considerazione anche del loro dubbio.

Se saprai aspettare senza stancarti di aspettare,

O essendo calunniato, non rispondere con calunnia,

O essendo odiato, non dare spazio all’odio,

Senza tuttavia sembrare troppo buono, né parlare troppo saggio;

 

Se saprai sognare, senza fare del sogno il tuo padrone;

Se saprai pensare, senza fare del pensiero il tuo scopo,

Se saprai confrontarti con Trionfo e Rovina

E trattare allo stesso modo questi due impostori.

Se riuscirai a sopportare di sentire le verità che hai detto

Distorte dai furfanti per abbindolare gli sciocchi,

O a guardare le cose per le quali hai dato la vita, distrutte,

E piegarti a ricostruirle con i tuoi logori arnesi.

 

Se saprai fare un solo mucchio di tutte le tue fortune

E rischiarlo in un unico lancio a testa e croce,

E perdere, e ricominciare di nuovo dal principio

senza mai far parola della tua perdita.

Se saprai serrare il tuo cuore, tendini e nervi

nel servire il tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,

E a tenere duro quando in te non c’è più nulla

Se non la Volontà che dice loro: “Tenete duro!”

 

Se saprai parlare alle folle senza perdere la tua virtù,

O passeggiare con i Re, rimanendo te stesso,

Se né i nemici né gli amici più cari potranno ferirti,

Se per te ogni persona conterà, ma nessuno troppo.

Se saprai riempire ogni inesorabile minuto

Dando valore ad ognuno dei sessanta secondi,

Tua sarà la Terra e tutto ciò che è in essa,

Equel che più contasarai un Uomo, figlio mio!

 

 

E tu cosa ne pensi?

Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa.

Rudyard Kipling

Sarò sincero. Questi versi rappresentano in assoluto i miei preferiti.

Si tratta dopotutto di una poesia che ho scoperto (fortunatamente) un po’ per caso, proprio durante una fase non troppo facile della mia vita.

Anche queste parole – e le riflessioni che ne ho fatto sopra –, mi hanno aiutato a ritrovare la giusta motivazione per mettermi definitivamente alle spalle un periodo pesante e andare avanti.

A questa poesia, insomma, devo tanto. E mi auguro avrà lo stesso notevole impatto positivo anche su di te.

Lascia dunque ora che te lo chieda.

E tu cosa hai provato?

Cosa ti hanno trasmesso questi versi? Quali nuove consapevolezze ti hanno regalato?

Scrivilo pure nei commenti se ti va 🙂

Ti mando un abbraccio e ti faccio un grosso in bocca al lupo.

A presto,

Carlo

Travala.com. Nuova innovativa piattaforma di viaggio che permette di pagare (anche) con le criptovalute. Iscriviti con questo link. Viaggia, divertiti, e ricevi indietro 23 Euro 😉

Amazon Prime Video. Film e serie TV per rilassarci dopo una giornata produttiva. I primi 30 giorni sono in prova gratuita

Libri consigliati da Carlo. Ho selezionato in questa pagina le letture che più mi hanno ispirato e supportato nel raggiungere i miei obiettivi di vita. Saranno di aiuto anche a te

Kindle Unlimited. 30 giorni in prova gratuita. Lo uso e lo consiglio

You might also like

No Comments

Rispondi